Quest’oggi è stato approvato in Commissione Giustizia (ma per chi?) della Camera il testo base sulle aggravanti per delitti omofobici stralciando completamente quelli sulle aggravanti verso le persone transgender. Nelle prossime ore approfondiremo meglio la situazione, che a noi pare già estremamente grave, esamineremo la legge licenziata, già avendo conferma che l’identità di genere non appartiene più a tale legge.Nei saldi di fine stagione è entrata di fatto anche questa legge e a farne le spese sono le persone Trans di questo paese, vittime sacrificabili e “scomode” , anche se le più discriminate e perseguitate.

Ci chiediamo, e chiediamo a voi, come agire, di sicuro non staremo con le mani in mano e dopo aver fatto il possibile per salvare una legge al ribasso che avrebbe dovuto tutelarci dall’ odio, intraprenderemo una mobilitazione senza precedenti.

Un altro aspetto politico importante di questo colpo alla comunità Trans, è il rischio che una legge del genere possa rompere i già fragili rapporti della comunità LGBT, tra chi comunque una legge la vuole a tutti i costi, e chi non ne fà più parte.

Prima di intraprendere qualsiasi decisione, la nostra Associazone chiede a tutt* voi di esprimersi su questo triste fatto, certo è che non possiamo più pensare di essere una comunità fantasma, senza diritti e senza tutele… Noi non ci stiamo.

Fabianna tozzi

Presidente Transgenere

fonte:www.transgenere.it


0 commenti:

Posta un commento

I commenti anonimi sono sottoposti a moderazione. E' vietato inserire link cliccabili.
Anonymous comments are moderated and it's forbidden to insert clickable links.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *