La transfobia non produce soltanto cadaveri e morte. Esiste la transfobia che ti segue ogni giorno, è sottile, difficile da intercettare, ma ha un odore preciso, inconfondibile.
Si cela nei bar, negli uffici, al cinema, nel centro commerciale. Vive in una domanda, in una risposta, in un gesto. Quando si palesa, anche se non in veste di pugnale.... è difficile sfuggirle o fare finta che oramai, negli anni, sia diventata innocua. La sua potenza non si placa, non rallenta la sua azione devastante.
Anche solo per un minuto quella nebbia, ti ruba la mente.......


0 commenti:

Posta un commento

I commenti anonimi sono sottoposti a moderazione. E' vietato inserire link cliccabili.
Anonymous comments are moderated and it's forbidden to insert clickable links.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *