di LauraDenu

Solo oggi, per caso, mi accorgo che a margine di uno dei tanti allegati alla sopracitata bolletta ENEL, a grandezza praticamente illegibile, si avverte della possibilità da parte dell'utente, di dilazionare il non versato in 24 rate, ma comunque non da luglio 2011, ma da subito.

Mi scuso per la disattenzione, dovuta anche dalla conferma da parte di ENEL, di non avere avuto direttive rispetto alla dilazione delle rate. La mia denuncia rispetto alla mancanza totale di risposte da parte delle istituzioni sulla gestione dell'emergenza sociale e politica post terremoto, resta viva e vivace e continuerà a dare voce a chi è convinto che una protesta e una richiesta di attenzione e di risposte da parte di singoli individui, di cittadini disorientati, non abbia diritto di rappresentanza se non legata a comitati e carriole.

Io cittadina, sicuramente invisibile ai più, perchè transessuale non guasta, finchè avrò voce la userò, attraverso i canali che accolgono le mie istanze, per segnalare e denunciare la violazione dei diritti umani e civili, di tutti!


1 commento:

  1. Il fatto che tu non abbia letto una "appendice" non significa. Una comunicazione di questo tipo doveva essere data con un più ampio risalto, anche da parte dell'ENEL. Più che scusarti di una tua presunta "inesattezza" direi che hai aggiunto un ulteriore grido di vergogna verso chi dovrebbe tutelare il ben-essere dei suoi cittadini e cittadine (a prescindere da ogni categorizzazione - anche questo non guasta!)
    Darianna

    RispondiElimina

I commenti anonimi sono sottoposti a moderazione. E' vietato inserire link cliccabili.
Anonymous comments are moderated and it's forbidden to insert clickable links.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *